Lavorare con internet. Quali opportunità ci offre la rete?

Molte persone in cerca di occupazione si domandano come lavorare con internet. In realtà il web offre interessanti opportunità, ma serve comunque tanto impegno e determinazione. Esistono dei mestieri online che vengono retribuiti ma non bisogna cadere nell’errore di pensare che ciò potrà portare una svolta decisiva nella propria vita. Spesso la paga è modesta e occorre tempo prima di poter cogliere i frutti di un progetto.

Lavorare con internet: da dove partire?

Prima di elencare i lavori che si possono fare da casa, disponendo di un pc e di una stabile connessione a internet, è importante fare alcune precisazioni. Come noto il mondo del web è abbastanza variegato e offre spazio anche a quelle persone che non vantano titoli di studio o spiccate competenze in un determinato settore.

La maggior parte dei lavori che si trovano in rete, tuttavia, permette solo di arrotondare lo stipendio. Nulla esclude, tuttavia, che sia possibile fare carriera e avviare un’attività di successo, ma in questo caso è fondamentale partire da una pianificazione e avere anche un pizzico di fortuna.

Lavorare con internet è possibile ma bisogna anche prestare massima attenzione alle varie offerte, non sempre fonte di guadagni certi. Diversamente da quello che si potrebbe pensare, lavorare da casa non è per tutti. Chi sceglie questa strada dovrà dimostrare di sapersi gestire in completa autonomia, ma soprattutto è tenuto a restare lontano dalle tante distrazioni che sono presenti fra le mura domestiche.

Serve anche molta capacità di concentrazione, perché il lavoro si svolgerà in un ambiente assai diverso da un classico ufficio. Per questo è molto utile predisporre un angolo attrezzato con tutto quello che serve, ovvero una zona di lavoro possibilmente in un punto defilato della casa, distante da rumori, dagli altri familiari e animali domestici.

Lavorare con internet Se non hai nessuna esperienza

Chi desidera lavorare con internet ma non ha alcuna esperienza può provare con i sodaggi retribuiti. Questa attività è alla portata di tutti e consiste nel rispondere a delle domande, in modo da racimolare punti che si possono convertire in piccole somme di denaro, premi e carte regalo. I portali che offrono questo servizio sono tanti e fra i più popolari si ricordano Nielsen e LifePoints. Il primo consente di guadagnare fino a 5 euro a settimana scaricando l’apposita applicazione e rispondendo a semplici domande. Con il secondo, invece, si possono accumulare dei punti da scambiare con ricompense, come buoni Amazon, sconti Ikea o ricariche in denaro a mezzo PayPal.

Altra opportunità interessante è quella di eseguire la registrazione su determinati siti, fra cui Bidoo, che con cadenza periodica effettuano dei sorteggi che permettono di vincere buoni sconto. Anche questa attività non richiede alcuna competenza ed è aperta a tutti. Molti siti internet, inoltre, offrono dei bonus di benvenuto ai nuovi iscritti da spendere per l’acquisto di abbigliamento, accessori per la casa, il tempo libero e tecnologici.

Lavorare con internet dove è necessaria esperienza

Oltre alla partecipazione ai sondaggi retribuiti e alle iscrizioni sui siti che offrono buoni, si può lavorare con internet anche in altro modo per avere un’entrata extra. In questo caso servono delle competenze e una certa preparazione di base. Ad esempio, chi ha una passione per la fotografia potrà lavorare con aziende che richiedono la modifica degli scatti tramite l’uso di specifici software. I guadagni in questo settore si aggirano attorno a 20 euro l’ora, ma tutto dipende dalla complessità del progetto.

Al giorno d’oggi anche il settore della finanza si è spostato online. Consulenti, promoter ed esperti di investimenti operano quasi esclusivamente sul web e sono figure molto richieste. In questo ambito si riesce anche a raggiungere una paga di circa 40 euro l’ora, ovvero fra le più alte fra quelle che è possibile fare sul web.

Altro lavoro abbastanza richiesto su internet è quello del web designer. Prima di iniziare questa attività è importante acquisire una certa preparazione, perché c’è molta concorrenza e i committenti diventano sempre più selettivi, preferendo solo i veri professionisti. La paga si aggira intorno a 30 euro l’ora, tutto questo restando a casa e senza andare ogni giorno in ufficio ad orari prestabiliti.

Merita una segnalazione anche il lavoro di programmatore, che si può svolgere senza alcuna difficoltà anche fra le mura domestiche. I clienti commissionano i lavori da ogni parte del mondo e un esperto del settore può arrivare a guadagnare anche fino a 35 euro l’ora.

Gli esperti di comunicazione online possono lavorare con internet occupandosi di social media, dei contenuti da postare sui vari siti e di predisporre materiale informativo per le aziende. Le paghe sono buone e quando si dimostra di avere talento possono sfiorare 25 euro l’ora.

Per maggiori approfondimenti su come lavorare con internet e lavori creativi che puoi fare da casa clicca qui

Le opportunità della rete

Internet potrebbe essere il trampolino di lancio per tutte quelle persone ambiziose e che vogliono avviare un’attività proficua. Quando si sceglie un lavoro online il fattore salario non è di certo l’unico da considerare. In generale è meglio cimentarsi in qualcosa in cui si crede davvero, tenuto conto anche delle personali attitudini e competenze acquisite nel corso del tempo.

Chi cerca il guadagno immediato potrebbe rimanere deluso, perché serve molta determinazione e costanza. Questo vale anche per quelle persone che scelgono il social trading sulla base di una buona strategia. Esistono diverse piattaforme autorizzate che permettono di fare pratica aprendo un conto demo senza investire soldi veri e rischiare nulla. Una volta esperti sarà possibile provare a guadagnare con le criptovalute, ma il settore resta comunque altamente aleatorio e non ci sono rendimenti assicurati.

Per coloro che non hanno mai lavorato ci sono tanti concorsi a premio sponsorizzati dalle grandi marche. I premi in palio non sono solo somme di denaro, ma anche buoni spesa e sconti speciali. Altrimenti si può provare a guadagnare con YouTube, opzione riservata ai più creativi e a quelle persone che sono brave con l’utilizzo di programmi di video making. Naturalmente non si può pensare di fare grandi soldi con un solo video, ma servono tanti contenuti originali per arrivare al grande pubblico e superare la concorrenza.

Chi, invece, è pratico in certe materie, come inglese, storia o matematica, potrà fare lezioni online oppure creare dei tutorial a pagamento per aiutare gli studenti. Le video lezioni si possono postare su piattaforme come Social Academy, così da ottenere dei guadagni immediati ogni volta che i contenuti verranno scaricati dagli utenti. In alternativa si possono impartire le ripetizioni su altri canali come Skype, concordando la durata e il prezzo con i singoli studenti.